La Prove dello Sci Nordico

Annunci di Lavoro

Sci Nordico

Lo Sci Nordico, inserito per la prima volta nelle Olimpiadi del 1924, include le seguenti specialitÓ: fondo, salto, combinata nordica (fondo e salto) e biathlon (gara di fondo con prove di tiro a segno).

Dove

Lo sci di fondo si svolge su un terreno piuttosto incidentato con un dislivello non superiore ai 200 metri e si distingue in gare di fondo su percorsi da 15 a 18 chilometri,di mezzofondo da 20 a 25 chilometri e di gran fondo da 30 a 50 chilometri; le gare si svolgono a cronometro e i partecipanti iniziano a concorrere separatamente.

Si tratta di sci leggeri e di lunghezza inferiore a quelli adoperati per il salto a cui si accompagna l'utilizzo dei bastoncini lunghi e solidi; le tecniche di gara si distinguono in classiche, di pattinaggio e di discesa: la prima include i passi doppi, tripli, norvegesi o finlandesi (in ogni caso gli sci devono disporsi parallelamente tra loro e si presuppone il movimento ritmico di braccia e gambe, simulando una camminata).

Attraverso la tecnica di pattinaggio lo sciatore pu˛ invece gareggiare con maggiore velocitÓ sia nei tratti in leggera salita sia in quelli pianeggianti, mentre la tecnica di discesa consente di affrontare i tratti in discesa con maggiore facilitÓ.

Le gare di salto si disputano su appositi trampolini di lancio e oltre che la distanza raggiunta conta anche il punteggio dello stile, assegnato con un voto da un minimo di uno a un massimo di venti; questa disciplina, nata in Norvegia, prevede una pista di lancio leggermente inclinata verso l'alto e una di atterraggio ripida nel punto dove ricade il saltatore.

Come giÓ anticipato, la giuria attribuisce un voto in base allo stile di atterraggio e in base alla misura di atterraggio: la lunghezza del salto viene calcolata dallo spigolo al punto medio tra i piedi del saltatore che non fa uso dei bastoncini ma solo di sci pesanti, lunghi e larghi.

La combinata nordica comprende il fondo e il salto pertanto gli sciatori che si cimentano in questo genere di gare sono specialisti di entrambe le discipline; per decretare il vincitore si sommano i punteggi che ciascun partecipante ha ottenuto nella gara di salto e in quella di fondo dei 15 chilometri, disputate in due giorni differenti.

Il biathlon Ŕ la gara in cui l'atleta compete in due discipline, il tiro a segno e lo sci di fondo; si spara su cinque bersagli per corsia di tiro ad una distanza di 50 metri (se il tiro avviene da in piedi, il diametro del bersaglio Ŕ di 11.5 centimetri, metre da terra Ŕ di 4.5 centrimetri) e nel caso in cui non abbia buon esito lo sciatore viene penalizzato sul tempo di gara.

Navigare Facile
  • ledolomiti.it - Il Portale sulla catena montuosa delle Dolomiti, Patrimonio Naturale dell'Unesco ammirate da tutto il mondo. Caratteristiche principali, il monte della Marmolada ed i Parchi Naturali.
  • infocortina.it - La provincia di Belluno annovera Cortina d'Ampezzo, centro alpinistico di primaria importanza e nota meta per il turismo invernale; presenta inoltre un ricco patrimonio artistico e accoglie il Parco naturale regionale delle Dolomiti d'Ampezzo.
  • auronzodicadore.it - Il portale che raccoglie tutte le informazioni sul Comune di Auronzo di Cadore.
  • pragelato.it - Pragelato.it ti guida attraverso il fascino di questa splendida località montana. Tutto quello che devi sapere su Pragelato: informazioni geografiche e turistiche, sport invernali e cenni storici

 

Siti Dove Compro Passatempi Food Navigare Facile Meteo Prestiti A portata di Mouse Risultati Calcio